27 MARZO 2014

GIORNATA MONDIALE DEL TEATRO

2014

paolo-grassi-giorgio-strehler                                Paolo Grassi e Giorgio Strehler

Oggi ricordo in un attimo quell’emozione che mi rimane dentro dopo uno spettacolo teatrale che mi ha colpito. E’ capitato che mi sentissi come fuori dal mio corpo. Un’espansione della coscienza. Un senso d’infinito di una bellezza tanto struggente da diventare quasi dolorosa. L’anima gonfia di potenza e fragilità, di meravigliosa umanità.
Ora più che mai ho bisogno di teatro.