CREMA DI LENTICCHIE ROSSE

Trovo che anche d’estate le lenticchie siano un piatto sempre gustoso e fonte di preziose proteine vegetali. Questa crema di lenticchie è di semplice esecuzione, ma non per questo meno gradevole. Ho utilizzato le lenticchie rosse decorticate. Peccato che in cottura perdano questo bel colore!

Ingredienti per una persona che ha una discreta fame:

  • 150 gr. di lenticchie rosse decorticate
  • 600 gr. di acqua
  • uno spicchio d’aglio
  • salvia fresca
  • olio evo
  • sale e pepe

Sciacquo bene le lenticchie, le scolo e le verso nell’acqua che già bolle sul fuoco con uno spicchio di aglio vestito. Lascio sobbollire dolcemente per circa 40 minuti. Completata la cottura le aggiusto di sale, metto olio, qualche foglia di salvia e frullo con un frullatore in immersione. La consistenza deve essere abbastanza fluida perché raffreddandosi la crema si addensa. Posso abbellire la mia crema con delle foglioline di salvia, una grattatina di pepe e un ulteriore filo d’olio. Va gustata tiepida!

Buon appetito!

 

 

 

POLPETTE DI QUINOA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Queste polpettine di quinoa  sono un piatto completo e appetitoso. Molto semplici e veloci da preparare ed anche questa non è cosa da poco. La quinoa è considerata la madre di tutti i semi per la ricchezza dei suoi nutrienti.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Ingredienti:

  • 150 gr. di quinoa
  • una carota
  • due piccole zucchine
  • un cucchiaino di curry
  • un cucchiaio di farina di ceci
  • prezzemolo
  • erba cipollina
  • olio evo
  • sale

Cuocio la quinoa in due bicchieri di acqua per circa 15 minuti (le proporzioni sono sempre di uno a due). Spengo il fuoco e lascio altri 10 minuti. La quinoa lessa ha un sapore gradevole, leggermente amaro.  Mentre la quinoa si cuoce passo sul fuoco la carota e le zucchine trifolate con erba cipollina, prezzemolo,  curry, olio e sale per circa 15 minuti.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

In una grande ciotola metto la quinoa e le verdure cotte. Aggiungo la farina di ceci e mescolo bene.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

A questo punto do la forma alle polpette. Ne vengono circa venti.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Le passo al forno per circa 20 minuti. Devono rosolarsi un po’. Lascio raffreddare qualche minuto  e poi … buon appetito!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

 

 

 

SALSA CHILI

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

L’aria si sta facendo più fresca. Perché non concedersi un aperitivo con piadina e salsa chili? Quando mi sono cimentata in questa semplice ricetta non sapevo il successo che avrei riscosso, soprattutto da parte di Luca.

Ingredienti:

  • 700 gr. di passata di pomodoro
  • 2 cipolle bionde
  • 2 peperoncini frigitelli
  • 2 peperoncini piccanti
  • 1/2 cucchiaino di semi di cumino
  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere
  • 4 chiodi di garofano
  • 2 cucchiai rasi di zucchero di canna
  • 4 cucchiai di aceto di mele
  • 1/2 bicchiere di acqua
  • olio evo
  • sale qb

Trito finemente le cipolle, i peperoncini frigitelli privati dei semi e i peperoncini piccanti.  Passo il trito in una pentola che metterò sul fuoco con dell’olio evo. Lascio andare per qualche minuto a fuoco allegro. Abbasso il fuoco aggiungo la passata di pomodoro, il cumino, la cannella, i chiodi di garofano, lo zucchero, l’aceto, l’acqua ed il sale. Porto a bollore, copro e lascio la salsa a sobbollire per almeno due ore avendo cura di mescolare ogni tanto. E’ una salsa molto appetitosa. Ottima con i classici nachos, ma vi assicuro che anche la mia piadina di farro l’ha accompagnata egregiamente. La piadina è semplicissima. Farina, olio, acqua e un pizzico di sale.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Buon aperitivo a tutti!

PARMIGIANA DI MELANZANE VEGANA

Mia figlia adora la parmigiana di melanzane. Questa versione vegana la dedico a lei. Vi stupirà sicuramente per la sua leggerezza e bontà. Gli ingredienti sono semplici. Occorrono delle melanzane sode e fresche (io di solito utilizzo quelle con la buccia scura). Della polpa di pomodoro e del basilico per la salsa. Del latte di soia, farina, olio evo e timo per la besciamella vegana. Le dosi della besciamella sono più o meno queste: 50 grammi di olio evo, 50 grammi di farina di frumento tipo “2” , sale e timo.
Faccio le melanzane a fette alte circa un centimetro. Le infarino e friggo in abbondante olio di girasole (non metto sale). Le lascio poi scolare dell’olio in eccesso. Le condisco nel classico modo a strati con la salsa di pomodoro e basilico e la besciamella ( qui il sale lo metto!!!). Passo la pirofila in forno per circa 40 minuti a 180°.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Buon appetito a tutti!

MELANZANE AL FORNO

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La melanzana è sicuramente la regina dell’estate. E’ anche l’ortaggio preferito di mia figlia. Non posso cucinarla per lei perché è lontana per lavoro, ma siccome è sempre nei miei pensieri questo leggerissimo timballo di melanzane lo dedico a lei. Gli ingredienti sono semplici così come la preparazione. Non da meno il sapore che vi stupirà per la sua semplicità. Prendete due belle melanzane e fatele a fette. Il segreto di questo piatto sta nel basilico e nel timo freschi. Sarò generosa di entrambi. Mi occorrono poi dei pomodorini maturi. Faccio un trito con il basilico ed il timo.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Faccio i pomodorini a piccoli pezzi. Ora in una pirofila da forno dispongo le fette di melanzane che condisco con il trito,  i pomodorini, sale e abbondante olio evo. Procedo così per due strati, al massimo tre.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Inforno a 180° per un’ora circa. Lascio poi raffreddare un pò. Vi consiglio di gustare questo piatto tiepido, ma è ottimo anche freddo.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Buon appetito a tutti!

FAGIOLI “SOCERE E NORE”

La bellezza di questi fagioli “socere e nore” è  pari al loro sapore e morbidezza. E’ stato facile cuocerli dopo una notte in ammollo.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Si possono gustare anche semplicemente lessati con un filo d’olio. Io li ho fatti in umido su un trito di carota, sedano e cipolla.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Oppure anche un bel risottino. Veramente ottimo!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Buon appetito a tutti!

RAVIOLI SEITAN E TOFU

I ravioli che vi propongo oggi hanno avuto un successo strepitoso. Sono gustosi e delicati nello stesso tempo. Si prestano ad ogni condimento. Per il ripieno questi  gli ingredienti:

  • 200 gr di seitan al naturale
  • 100 gr di tofu
  • una costa di sedano
  • una cipolla piccola
  • due carote
  • sale e pepe
  • olio evo

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Metto nel tritatutto il seitan , la cipolla, le carote e il sedano. Trito tutto abbastanza finemente. Passo poi il trito in un’ampia padella con un filo d’olio evo e aggiusto di sale e pepe. Lascio andare a fuoco lento per  circa 10  minuti. Poi spengo e aggiungo il tofu.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Cerco di amalgamare bene il tutto e lascio freddare. Ora è il momento della sfoglia. Questi gli ingredienti:

  • 200 gr. di farina di grano duro
  • 50 gr. farina integrale di frumento
  • 125 gr. di acqua
  • mezzo cucchiaino di curcuma
  • un pizzico di sale
  • un filo d’olio evo

Dispongo a fontana le farine sulla spianatoglia. Aggiungo la curcuma, il sale e l’ olio e con l’acqua inizio ad impastare sino ad ottenere una palletta liscia. Ripongo sotto un canavaccio l’impasto per circa 30 minuti. Poi lo divido in due ed inizio a stendere la sfoglia con il mattarello.  Quando ritengo che sia abbastanza sottile ed uniforme inizio a formare i ravioli con l’apposito stampo aiutandomi con il piccolo mattarello e la rotellina da sfoglia.

OLYMPUS DIGITAL CAMERAA me piacciono ravioli abbastanza cicciottelli, ma sarete voi a stabilire quanto ripieno mettere.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

I ravioli vanno bolliti in abbondante acqua salata per circa 5 minuti. Li ho serviti con due condimenti come al solito perchè Luca ama il pomodoro e Francesca invece no.
Eccoli con un semplice sughetto di pomodoro.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Oppure con una delicata besciamella vegana arricchita con delle noci tritate.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Entrambi i piatti sono ottimi. Provare per credere!