FAGIOLI DEL PURGATORIO

Ma si chiameranno così per la fatica che si deve fare a cuocerli?

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Si sarebbero dovuti cuocere in poco tempo, dopo un ammollo di 12 ore, ma non è stato così. Ho dovuto avere molta pazienza, ma alla fine sono riuscita. Dopo averli lessati li ho messi su un trito di carota, sedano, prezzemolo e cipolla. Ho aggiunto una tazza di pomodoro e una dell’acqua di cottura dei fagioli stessi. Olio evo, sale e un po’ di peperoncino. Li ho lasciati insaporire per circa 30 minuti. Ottimi su crostini di pane o avvicinati a del riso lesso.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Buon appettito!

Annunci

5 pensieri su “FAGIOLI DEL PURGATORIO

  1. Che belli che sono, mai assaggiati e neanche mai visti…. sembrano compatti e corposi. Se li dovessi incrociare li provo sicuramente e in base alla tua esperienza prolungherò l’ammollo a 24 ore 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...