PESTO DI ASPARAGI E MENTA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Gli asparagi  mi attraggono moltissimo. Quando ero piccola mia madre cucinava quelli che mio padre raccoglieva in campagna e nei boschi vicini. Ne faceva frittate e pastasciutte. Sia io che mia sorella ne eravamo ghiotte. In questa stagione fanno capolino dalla cassetta del mio verduraio di fiducia, naturalmente quelli coltivati. Sicuramente meno saporiti di quelli selvatici, ma di sicuro successo in cucina. Da non sottovalutare i principi salutari degli asparagi. Sono un ricostituente per il cuore e la circolazione. Sono ipocalorici e ricchi di vitamine e sali minerali. Ho pensato di farne un pesto accostandoli al fresco sapore della menta.
Gli ingredienti:

  • 500 gr. di asparagi
  • uno spicchio d’aglio
  • 30 gr. di pinoli
  • 20 foglioline di menta fresca
  • olio evo
  • sale e pepe

Per prima cosa devo togliere la parte dura degli asparagi. Li sciacquo poi molto bene e li faccio a rondelline molto piccole. Li cucino a fuoco dolce in un’ampia padella con uno spicchio d’aglio, che toglierò dopo 5 minuti, mezzo bicchiere di acqua,olio, sale e una grattatina di pepe.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Una volta cotti, attenzione a non farli cuocere troppo, ne prelevo la metà e li frullo, con il frullatore ad immersione, con le foglie di menta, i pinoli e un altro filo d’olio. Con questo pesto posso condire della polenta taragna a fette. Spalmo su ogni fetta di polenta un pochino di pesto e aggiungo poi l’altra metà degli asparagi. Questo piatto è anche “gluten free” per le tante persone che non possono mangiare glutine.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Oppure posso condire in questo modo degli spaghetti, i miei figli hanno molto gradito questa variante. Amalgamo bene il pesto con gli spaghetti ed aggiungo poi l’altra metà degli asparagi.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Buon appetito a tutti!!

Annunci

8 pensieri su “PESTO DI ASPARAGI E MENTA

  1. Adoro gli asparagi….. li cucino in mille modi diversi ma non ho mai provato il pesto, la tua proposta con la menta e i pinoli mi attira tantissimo, lo proverò sicuramente 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...