CECITÀ

Cecità

“… c’è sempre stato chi si è riempito la pancia con la mancanza di vergogna …”

“Vecchia e assassina, pensò ma sapeva che se fosse stato necessario avrebbe ammazzato di nuovo, E quand’è che è necessario ammazzare, si domandò avviandosi verso l’atrio, e si rispose da sola, Quando ormai è morto ciò che è ancora vivo.”

“Se mai avrò di nuovo gli occhi, vedrò veramente gli occhi degli altri, come se ne stessi vedendo l’anima. L’anima, domandò il vecchio dalla benda nera, O lo spirito, il nome non importa, fu allora che, sorprendentemente se teniamo conto che si tratta di una persona che non ha fatto gli studi superiori, la ragazza dagli occhiali scuri disse, Dentro di noi c’è una cosa che non ha nome, e quella cosa è ciò che siamo.”

“Cecità” di José Saramago

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...